Regolamento aggiornato per la VI edizione della gara

  1. La VI edizione 2022 del Premio Danti è costituita da due gare, a squadre e individuale, da svolgersi rispettivamente in giorni distinti.

  2. La gara a squadre, che si svolge giovedì 21/04/2022 alle ore 15:00 , si gioca con gruppi formati da un minimo di 5 a un massimo di 10 studenti, tutti iscritti regolarmente al secondo biennio o quinto anno della stessa scuola, di cui uno con funzione di capitano. In particolare, almeno due devono essere iscritti al terzo anno e al massimo 4 al quinto anno.

  3. La gara individuale, che si svolge venerdì 22/04/2022 alle ore 15:00, si gioca con al più due studenti provenienti dalle squadre partecipanti. La partecipazione a questa competizione non è obbligatoria e si svolgerà solo se vi si iscriveranno almeno 6 studenti appartenenti ad almeno 3 scuole distinte.

  4. Verranno stilate tre distinte graduatorie: una specifica per ciascuna gara, una combinata che tiene conto dei risultati ottenuti in entrambe le gare.

  5. Ogni scuola può iscrivere, di norma, una sola squadra. Tuttavia è possibile fare richiesta di iscriverne una seconda (come indicato nelle istruzioni per l’iscrizione) la cui partecipazione dovrà essere autorizzata dalla commissione organizzatrice.

  6. La gara a squadre consiste nella risoluzione e invio nel tempo di gara (120 minuti) di quattro quesiti. La risoluzione deve contenere argomentazioni e dimostrazioni ove richieste.

  7. La gara individuale consiste nella risoluzione e invio nel tempo di gara (90 minuti) di un quesito articolato in più punti. La risoluzione deve contenere argomentazioni e dimostrazioni ove richieste.

  8. Ogni quesito della gara a squadre vale 8 punti.
    Il quesito della gara individuale vale 10 punti.

  9. Entrambe le gare si svolgono in presenza presso un locale individuato dalla scuola di appartenenza, con collegamento audio e video che permetta ad un membro della commissione il controllo del corretto svolgimento.

  10. Il testo di ciascuna gara viene reso disponibile via mail, 15 minuti prima dell’inizio, al docente referente per ciascuna gara comunicato dalla scuola in sede di iscrizione. Il testo deve essere stampato e consegnato agli studenti..

  11. È consentito porre domande alla commissione per chiarimenti sul testo della gara solo durante i primi 30 minuti per la gara a squadre, solo durante i primi 15 minuti per quella individuale. Non è consentito a nessuno dei concorrenti di lasciare il locale di svolgimento della gara prima della consegna, che comunque non deve avvenire prima di 90 minuti dall’inizio per quella a squadre e prima di 45 minuti per quella individuale.

  12. Durante la gara a squadre, i componenti di ogni squadra possono collaborare tra di loro nella risoluzione dei quesiti.
    Durante quella individuale, i partecipanti NON devono parlare tra loro né con altri.

  13. La soluzione dei quesiti deve essere scritta in modo ordinato e riportata in uno o più file pdf (che risultino leggibili), salvati con il nome del concorrente (individuale o capitano della squadra) e inviati via mail dal docente referente all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. subito dopo la consegna (che deve avvenire entro la scadenza del termine previsto). La commissione rimarrà collegata fino alla verifica della ricezione del file.

  14. Per la gara a squadre, al termine della correzione viene stilata una graduatoria sulla base del punteggio ottenuto e tenendo conto che, tra le prime tre squadre classificate, non possono essere presenti due squadre della stessa scuola. Ai fini della classifica delle prime tre, a parità di punteggio viene favorita la squadra con il numero maggiore studenti del terzo anno presenti nella stessa e, ad ulteriore parità, la squadra con il concorrente più giovane.

    Per la gara individuale, al termine della correzione, viene stilata una graduatoria sulla base del punteggio ottenuto. Ai fini della classifica, a parità di punteggio risulta discriminante la classe frequentata, in favore della più bassa, ed ad ulteriore parità l'età, in favore del concorrente più giovane.

    Ad ogni squadra viene inoltre attribuito un ulteriore punteggio costituito da quello ottenuto nella gara a squadre aumentato del massimo dei punti della gara individuale conseguito dagli eventuali partecipanti. Con tali punteggi viene stilata l’ulteriore graduatoria combinata.

  15. Le premiazioni della VI edizione del Premio Danti avverranno in occasione di un apposito evento successivo alla gara.
    I primi tre classificati nella gara a squadre riceveranno:
    Primo Premio: 400 euro alla squadra e una medaglia per ogni componente
    Secondo Premio:
    250 euro alla squadra e una medaglia per ogni componente
    Terzo Premio:
    150 euro alla squadra e una medaglia per ogni componente

    I primi tre classificati nella gara individuale riceveranno:
    Primo Premio:
    100 euro e una medaglia
    Secondo Premio: 
    una medaglia
    Terzo Premio:
    una medaglia

    La squadra con il punteggio più alto nella graduatoria combinata verrà premiata con 100 euro.
    trofeo premiodanti dmiAlla scuola di appartenenza di tale squadra verrà consegnato un trofeo in ottone, raffigurante lo "Strumento del Primo Mobile" di Egnazi Danti. Tale trofeo dovrà essere restituito al Dipartimento di Matematica e Informatica alcuni giorni prima dell'edizione successiva, affinché possa essere rimesso in palio.

  16. I premi in denaro verranno trasferiti all’Istituto di appartenenza delle singole squadre che provvederà alla consegna agli aventi diritto.

  17. Alla scuola di appartenenza della squadra vincitrice dell’edizione precedente (V Edizione 2021) verrà consegnata una targa raffigurante lo ”Strumento del Primo Mobile” di Egnazio Danti.

  18. A tutti gli studenti che hanno preso parte alla competizione verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

  19. I risultati verranno pubblicati nel sito del Premio Danti: www.dmi.unipg.it/PremioDanti

La commissione conta sull'impegno e sull'onestà di tutti i concorrenti, riservandosi di sanzionare comportamenti scorretti e augura a tutti buon lavoro e buon divertimento.

Regolamento VI edizione .pdf

Dipartimento di Matematica e Informatica
Università degli Studi di Perugia
Piano Nazionale Lauree Scientifiche
Museo Galieo

Dotazione WIFI realizzata con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia