Vai al contenuto principale

Sotto gli auspici del Consorzio per l’Alta Formazione in Matematica (CIAFM) ed il Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca (MIUR), e l’Istituto di Alta Matematica INdAM, saranno organizzati cinque corsi di Matematica presso il Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Perugia, che avranno luogo dal 24 Luglio al 18 Agosto.

24 Luglio – 18 Agosto

Titolo Docenti
Algebra Nikolai Vavilov
Saint Petersburg State University
Introduction to game theory Roberto Lucchetti
Politecnico di Milano
Shmuel Zamir
The Hebrew University of Jerusalem
Differential Geometry Francesco Mercuri
Universidade Estadual de Campinas
Introduction to Partial Differential Equations Fausto Ferrari
Università di Bologna
Raffaella Servadei
Università degli studi di Urbino ‘Carlo Bo’
Mathematical Statistics Larry Goldstein
University of Southern California
Yosef Rinott
Hebrew University of Jerusalem
 
Finalità dei corsi – I Corsi offrono la possibilità di un ampliamento della cultura matematica, su argomenti istituzionali, a giovani laureati e laureandi italiani e stranieri che intendono svolgere la loro futura attività nel campo della ricerca matematica e delle sue applicazioni, incluse quelle in settori quali la fisica, l’informatica, l’economia e finanza, l’ingegneria. Subordinatamente, i Corsi intendono offrire ai partecipanti, provenienti da molte sedi italiane e straniere, l’opportunità di conoscersi e di collaborare tra loro e con i docenti, anche in vista della possibilità di inserirsi in Programmi di Dottorato o Specializzazione, Corsi di Ph.D. o eventuali programmi di borse di studio all’estero.

 

Insegnamenti offerti – La Scuola offrirà 5 insegnamenti, affidati a docenti italiani e stranieri. Questo elenco è suscettibile di cambiamenti. Ogni insegnamento comprenderà complessivamente 23 lezioni di un’ora circa e 12 ore di esercitazioni. Le lezioni saranno tenute nei giorni dal lunedì al venerdì compresi. Ogni partecipante seguirà due insegnamenti; essi saranno fra quelli da lui scelti nella domanda di iscrizione, salvo particolari ragioni organizzative (soppressione dell’insegnamento, eccessivo numero di domande per quell’insegnamento). Prima dell’inizio dei Corsi, sarà data comunicazione agli interessati degli insegnamenti ai quali sono iscritti. Ogni insegnamento sarà seguito in genere da non più di 25 persone; sono previste due ore settimanali destinate dal docente a colloqui coi singoli partecipanti. E’ prevista una prova scritta finale.

 
Modalita’ di iscrizione –  Possono presentare domanda di iscrizione:
  • i titolari di laurea o di laurea triennale
  • i laureati iscritti ad un Corso di Laurea di durata almeno quadriennale
 
Scadenze – Le domande per il corso dovranno pervenire alla Segreteria ENTRO IL 26 Giugno 2017 collegandosi al link http://nobelio.math.unifi.it/smi/
In tempo utile sarà data comunicazione agli interessati sull’accoglimento della domanda ed essi dovranno confermare la loro partecipazione via email.


Ai partecipanti italiani ammessi ai corsi si chiede di PORTARE LA LORO TESSERA SANITARIA PER IL CODICE FISCALE, LA DATA ED IL LUOGO DI NASCITA.

 
Impegno dei partecipanti – Ogni partecipante si impegna a frequentare regolarmente le lezioni e le esercitazioni relative ai due insegnamenti fissati all’inizio dei Corsi, a svolgere la prova scritta finale ed a compiere lo studio necessario per poter seguire con profitto. A tutti verrà richiesta una partecipazione attiva, non solo con l’assidua presenza alle lezioni prescelte, ma anche con l’intervento ai seminari, discussioni, esercizi, prove pratiche, che avranno luogo nell’ambito dei singoli insegnamenti. Proprio per garantire questa possibilità è stato previsto in 25 il numero massimo dei partecipanti ad ogni singolo insegnamento. La Direzione è tenuta ad allontanare coloro che non partecipino con impegno all’attività didattica. Chi non è presente all’apertura dei Corsi perde il diritto alla iscrizione a meno che, per motivi ritenuti validi dal Comitato organizzatore, non venga disposto il contrario. E’ opportuno che solo coloro che sono disposti ad un lavoro serio e giornaliero accettino di partecipare ai corsi anche per evitare, che per carenza di posti, possano essere esclusi altri candidati che potrebbero meglio utilizzare i corsi stessi. Verifiche dell’apprendimento e giudizio dei docenti  – Sulla base della prova finale, dei colloqui con gli studenti e degli esercizi assegnati svolti, i docenti formuleranno un giudizio individuale schematico per ogni partecipante. La conclusione di questo giudizio sarà comunicata individualmente su richiesta dell’interessato. Peraltro la Direzione della Scuola Matematica Interuniversitaria manterrà questo giudizio riservato. 
Sistemazione dei partecipanti e sussidi  Studenti italiani Ad ogni partecipante, esclusi coloro che risiedono a Perugia o che comunque possono raggiungere Perugia in meno di 90 minuti di treno, sarà concesso, come parte del sussidio globale, l’alloggio in una camera singola (compatibilmente con le disponibilità) alla Casa della Studente. Per coloro che non risiedono a Perugia, dal lunedì al sabato inclusi, la Scuola offre una cena a menù fisso presso un ristorante convenzionato, previa dichiarazione di frequenza.
I partecipanti potranno presentare, su appositi moduli la richiesta di rimborso delle spese di viaggio sostenute, fino a 150 euro, allegando la documentazione delle spese di viaggio, con indicazione di entrambi i viaggi di andata e ritorno; è previsto il rimborso del biglietto aereo solo per lunghe distanze (ad esempio dalla Sicilia, Sardegna), mentre non è previsto il rimborso spese di viaggio effettuato con l’uso del mezzo proprio.

Studenti stranieriCliccare qui

 

Certificazione  – Ai partecipanti non vengono rilasciati diplomi o certificati equivalenti. Potrà essere rilasciata una dichiarazione di frequenza senza giudizio di merito. Dopo la fine dei Corsi la SMI potrà rilasciare – ad ogni partecipante che lo richieda – un massimo di tre copie di una dichiarazione in cui si riportano i giudizi sintetici ottenuti nei corsi seguiti. Questo potrà avvenire solo su richiesta scritta, firmata dall’interessato ed inviata alla SMI tramite posta elettronica.
 

logo smi

La Scuola Matematica Interuniversitaria (SMI) ha iniziato la sua attività più di quaranta anni fa.

L'obiettivo di questa scuola è di fornire ai giovani ricercatori una formazione di base in Matematica con applicazioni in vari settori, quali Fisica, Informatica, Economia e Finanza, Ingegneria.

Sottocategorie

Vai a inizio pagina
Sommario