Seminari DMI 2017: "L'emozione dell'errore... (in matematica e non solo)"

05/12/2017 - 15:00
05/12/2017 - 16:30


Il sesto appuntamento del ciclo di
Seminari Dipartimentali 2017 è fissato per

MARTEDÌ 5 DICEMBRE alle ore 15 in AULA A2.

 

La Prof.ssa Daniela Lucangeli, dell'Università di Padova, terrà un seminario dal titolo:

"L'emozione dell'errore... (in matematica e non solo)".

 

E' richiesta la registazione gratuita: https://goo.gl/S22haA

Cordiali saluti,

Massimo Giulietti
(per la Commissione Ricerca)

 


Per registrarsi all'evento: https://goo.gl/S22haA

---

Abstract:

Il flusso dell'intelligere va verso un nuovo processo di apprendimento. Oggi nell'era del cambiamento non si parla più di intelligenza ma dell'intelligere, cioè di un flusso di azioni cognitive che hanno tre direzioni principali: dentro-fuori, dentro-dentro, fuori-dentro. Il da dentro-dentro (Pons et al, 2004).
Dalle scienze cognitive arriva l'idea che se l'errore non è una colpa, non è neppure un sintomo di disfunzione, è l'approssimazione alla conoscenza che tutti noi facciamo. Imparare ad approssimare è la maturazione a cui dobbiamo arrivare, evitando l'apprendimento dell'errore. Il padre delle scienze cognitive ha spiegato: il cervello sbaglia perché cerca armonia tra ciò che entra e ciò che sa, quando non c'è armonia, crea dissonanze cognitive che sono gli errori che ha trovato tra un insegnamento già dato e l'insegnamento in arrivo (Turing, 1950).
Immaginiamo lo sviluppo come un processo di salita di un percorso a scale in queste scale c'è quello che potremmo considerare il meccanismo della fatica gradino dopo gradino, di acquisizione di una tappa di sviluppo, e poi di una nuova tappa di sviluppo. Se vuoi aiutare un piccolo a percorrere questa scala devi seguire i livelli (Susan Arter, 2014). 

Inserito da massimo.giulietti il 24/10/2017 - 13:16, aggiornato al 23/11/2017 - 13:09