SeminarioCdSMatematica:"I futuri docenti delle discipline scientifiche della scuola secondaria..."

18/10/2017 - 16:00
18/10/2017 - 17:30

Il 18 Ottobre 2017 alle ore 16 in Aula A3

il Seminario Scientifico del CdS in Matematica verrà tenuto dal Professor Massimo Fioroni
su :

"I futuri docenti delle discipline scientifiche della scuola secondaria:
quali opportunità tra previsioni normative e aspirazioni della scuola italiana"

Prego tutti i colleghi e rappresentanti studenti di dare ampia diffusione all'evento e auspico una
copiosa partecipazione.

Un caro saluto

Patrizia Pucci

---

SUNTO: Il Decreto n.59 del 13/04/2017 ha come oggetto il “Riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria per renderlo funzionale alla valorizzazione sociale e culturale della professione, a norma dell’articolo 1, commi 180 e 181, lettera b), della legge 13 luglio 2015, n. 107.”
Saranno analizzate le tempistiche e le articolazioni delle prossime forme di reclutamento aprendo uno spazio di riflessione sulle prospettive didattiche e formative delle discipline scientifiche, in particolare della matematica, della fisica, della matematica e scienze e dell'informatica.

CV: Il Prof. Fioroni si è laureato presso l’Ateneo di Perugia, è docente
di matematica e fisica e attualmente svolge servizio all’Ufficio Scolastico Regionale
per l’Umbria su progetti nazionali della L. 107/2015 (Formazione docenti, Alternanza Scuola–Lavoro).
Partecipa attivamente a iniziative di studio e ricerca nel campo della didattica e recentemente ha
conseguito due riconoscimenti nazionali: nel 2015 il “Premio Bruno Rizzi”, concorso indetto dalla
Mathesis con il contributo di Casio-Italia, Zanichelli e la rivista Tuttoscuola e nel 2016
il “Premio Bastai-Prat” dell’AIF (Associazione per l’Insegnamento della Fisica).
Il Prof. Fioroni inserirà nel suo intervento gli aspetti più significativi della normativa attuale
della riforma scolastica e del primo percorso FIT che dovre avere inizio nell’a.s. 2019/20, con selezione nel 2018.
Si è inoltre reso disponibile a rispondere alle possibili domande che l'argomento di grande attualità potrebbe far nascere. 

Inserito da admin il 02/10/2017 - 11:24, aggiornato al 02/10/2017 - 12:45